Le Officine del Racconto – 9 gennaio, Padova – Scrivere un romanzo: la costruzione dello stile

Scrivere è creazione e tecnica, espressione artistica e artigianato, la rapida intensità delle parole che diventa narrazione, racconto, romanzo, emozione. “Scrivere un romanzo: la costruzione dello stile” sarà la lezione di Padova del 9 gennaio che spiegherà come le regole e la sapienza artigianale della scrittura diventino costruzione di bellezza dentro le quali si muove la vita dei personaggi, l’esperienza di una vita più profonda di quella stessa vita che viviamo, la realizzazione di un mondo compiuto dentro la finzione letteraria.

Portrait of British writer Virginia Woolf, 1900s

Scriviamo come sentiamo
Scrittura verticale e scrittura orizzontale
Le regole del lessico e l’intensità della scrittura
La voce e il silenzio: come si usano le parole e i loro significati
Scrivere la vita com’è
La metafora e l’allegoria
Riconoscere la voce del romanzo
Riconoscere la voce dello scrittore
Scrittura e musica: colore, timbro e potenza
Il testo come spartito
Il romanzo sinfonia
Guida all’ascolto della scrittura

Amatissima
I verbi della scrittura: riconoscere, ascoltare, diventare
Riconoscere: “Le onde” di Virginia Woolf
Ascoltare: “Amatissima” di Toni Morrison
Diventare: “Ieri” di Agota Kristof
Esprimersi: tradurre in mondo in parole, la narrazione in musica
In un mondo senza stile, costruirsi il proprio

Titolo: SCRIVERE UN ROMANZO: LA COSTRUZIONE DELLO STILE
Luogo: Istituto Vescovile Barbarigo, via Rogati 17- Padova.
Durata: 10 – 16
Costo: 50 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.

Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264

Le Officine del Racconto – Milano, 19 dicembre: La valigia di mio padre: le fonti della scrittura

Quali sono le primarie fonti della scrittura? In che modo oggetti, luoghi, persone, ricordi diventano materiali della creatività letteraria? La lezione di Milano del 19 dicembre, dal titolo “La valigia di mio padre”, sarà l’occasione per esplorare i territori della scrittura autobiografica e comprendere come farla confluire nella forma del romanzo o del racconto. Il laboratorio sarà invece dedicato alla scrittura degli oggetti della memoria personale e avrà come titolo “Il Museo degli istanti felici”.

313099_2639898478556_1983478749_n

Le fonti della scrittura
La scrittura autobiografica: caratteristiche e funzioni
La descrizione autobiografica: tra verità e finzione
Il punto di vista nella autobiografica: un libro di voci
Il tempo narrativo nell’autobiografia
Autobiografia: romanzo o racconto
Quando il personaggio siamo noi
Gli oggetti e i luoghi della memoria
Autobiografia e storia collettiva
Autobiografia e auto-fiction
Romanzo: le fonti della realtà
Romanzo: le fonti dell’autobiografia
Il progetto autobiografico: il procedimento e la revisione
La poetica degli oggetti: tra narrazione e descrizione

Laboratorio
Il Museo degli istanti felici

Titolo del corso: La valigia di mio padre – Le fonti della scrittura
Luogo: Fondazione Società Umanitaria, via Francesco Daverio 7 (ingresso via San Barnaba 48) – Milano.
Durata: 10.30 – 16.30
Costo: 50 euro
Docente: Francesco Izzo

Bibliografia parziale del corso
Orhan Pamuk, “La valigia di mio padre”
Orhan Pamuk, “Il museo dell’innocenza”
Marcel Proust, “Alla ricerca del tempo perduto”
Gabriel Garcia Marquez, “Cent’anni di solitudine”
Bill Bryson, “Breve storia della vita privata”
Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.
Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.