Torino, 9 maggio – Scrivere un romanzo: il progetto narrativo

La lezione di Torino del 9 maggio sarà dedicata all’arte del romanzo. Verranno illustrate – attraverso le analisi dei testi e l’opera di alcuni scrittori – le tecniche per la costruzione dei personaggi, gli strumenti per rendere originali e ricche di tensione le nostre storie, e mostrato il processo creativo che dall’idea inziale porta alla realizzazione della prima stesura di un romanzo. Dall’analisi dei grandi maestri della scrittura si arriverà, attraverso semplici esempi e ipotesi di lavoro, al procedimento che determina la costruzione romanzesca. Il laboratorio di scrittura sarà dedicato alla tecnica narrativa della descrizione.

tumblr_inline_mgfjr5lDqK1rojtbh

Cominciare L’idea iniziale Il tema Il significato L’emozione L’immagine

Lo sviluppo Il conflitto e le narrazioni del desiderio La distanza e il punto di vista Le ambientazioni Personaggio e destino Il centro emotivo

La struttura Creare la trama Movimento e morte Movimento e tempo La tensione narrativa Capitoli e transizioni: l’arte del non detto La prima stesura Laboratorio La descrizione della realtà

Titolo del corso: Scrivere un romanzo – Il progetto narrativo Luogo: Fondazione ONAOSI, via della Basilica 4 – Torino Durata: 10 – 16 Costo: 50 euro Docente: Francesco Izzo

 

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com. Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...