Milano, 21 marzo – Scrivere di sé: dalla vita al romanzo

In che modo l’esperienza autobiografica può trasformarsi in narrazione e romanzo? Quali situazioni personali e problematiche individuali, attraverso la scrittura, possono diventare materiali creativi e raggiungere lo status letterario? La lezione di Milano del 21 marzo affronterà il rapporto tra esperienza personale e creazione narrativa, attraverso l’analisi dei testi di autori quali Elsa Morante, Louis Ferdinand Céline, Virginia Woolf, Marguerite Duras, David Grossman e Isabel Allende. Il laboratorio di scrittura proverà, infine, a sviluppare nella pratica alcune idee di scrittura autobiografica.

10255436_10152418294072922_238864306314077660_n

Titolo del corso: SCRIVERE DI SE’: DALLA VITA AL ROMANZO
Luogo: Fondazione Società Umanitaria, via Francesco Daverio 7 (ingresso via San Barnaba 48) – Milano.
Durata: 10.30 – 16.30
Costo: 50 euro
Docente: Francesco Izzo

Scrittura e autobiografia
Scrittura e autoanalisi
Una vita da romanzo: dentro e fuori la storia
Una vita senza trama: le scritture dell’intimità
Scrittura e terapia: Virginia Woolf
Il processo della scrittura autobiografica
Scrivere la vita com’è: da Anton Cechov a L.F. Céline
Autobiografia e romanzo
Scrivere: manuale di sopravvivenza
Scrivere il corpo: le ferite
Scrivere la perdita: elaborazione
Scrivere il dolore

Il processo della scrittura autobiografica
Scrivere di sé: trovare l’idea iniziale
Preparazione: selezionare i materiali biografici
Pianificazione: creare un programma di lavoro e di autoanalisi
La psico-scrittura
Produzione: elaborazione narrativa
Revisione: l’espressione letteraria e l’autobiografia (Marguerite Duras e Marcel Proust)

Bibliografia parziale del corso
“Diario di una scrittrice” di Virginia Woolf
Philip Roth, “I fatti”
Philip Roth, “Lamento di Portnoy”
Amos Oz, “Storia d’amore e di tenebra”
“Paula” di Isabel Allende
“Fuochi” di Marguerite Yourcenar
“Viaggio al termine della notte” di L.F. Céline
“Memorie di una casa di morti” di Fëdor Dostoevskij
“Le piccole virtù” di Natalia Ginzburg
“Diari” di Franz Kafka
Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.
Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.

Annunci

Le Officine del Racconto, 14 marzo – Bologna: Scrivere un racconto – La forma e lo stile

Raccontare storie è un flusso inarrestabile, come un vento, come l’acqua. Per scrivere racconti occorre una connessione completa del corpo e dell’anima che abbia la qualità di un fiume solitario che scorre ineluttabile. La lezione di Casalecchio di Reno del 14 marzo illustrerà come sia possibile costruire racconti attraverso la forza delle proprie emozioni, creare personaggi e azioni indimenticabili, gestire in modo efficace il processo creativo per essere in condizione di produrre racconti con continuità. 02 Titolo del corso: Scrivere racconti – La forma e lo stile Luogo: Casalecchio delle Culture , “Spazio Formativo La Virgola” – via Porrettana 360 – 40033 Casalecchio di Reno (Bologna) Orario: 10.30 – 16.30 Costo: 50 euro Docente: Francesco Izzo Gli elementi che fanno il racconto La caratteristiche formali La visione iniziale La forza delle descrizioni L’emozione La forma e lo stile: racconto e short story La forma e lo stile: l’unità e l’equilibrio Tema e significato Il concreto e il mistero: l’azione nel racconto Sviluppo e costruzione Le azioni del personaggio Il conflitto nel racconto (interno/esterno/assenza di conflitto) I dialoghi Il registro lessicale La revisione stilistica La revisione strutturale Dalla prima alla seconda stesura Scrivere un racconto in una notte Munro Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com. Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.

Le Officine del Racconto, 7 marzo – Roma: Come si scrive un racconto

La lezione di Roma del 7 marzo illustrerà come sia possibile trasformare le proprie emozioni e le proprie idee in racconto, quale sia il sistema per valutare la forza dei personaggi e le loro azioni, per strutturare la trama e con quali strumenti realizzare la prima stesura in modo organico. Il laboratorio sarà anche l’occasione per misurare le proprie capacità creative e le potenzialità narrative partendo dalle personali esperienze autobiografiche.

tumblr_lprutgsio41qd9a66o1_500

Parte prima
Lavorare sulle emozioni
Le idee e le emozioni: differenze e significati
La costruzione di un processo narrativo
Come selezionare le idee
I materiali narrativi
L’evoluzione delle idee: buoni e cattivi spunti (come riconoscerli)

Parte seconda
L’organizzazione del lavoro: improvvisazione e metodo
L’architettura della storia
Definire l’azione del o dei personaggi
La voce e il punto di vista
Studi sul racconto: il metodo di Raymond Carver.
Short story: la storia e il tempo
Tecniche: preparare un piano di lavoro
La scelta delle idee
Creare l’immagine

Parte terza
Il compito della prima stesura
Definire un obiettivo
Il processo di creazione
Gli elementi esterni
Gli elementi interni
Entrare in “stato” di racconto: tutto in una notte

Laboratorio
Creare la mappa di un racconto

Titolo: COME SI SCRIVE UN RACCONTO – IL PROCESSO CREATIVO
Luogo: Accademia di Città Giardino, via Cimone 150 (Zona Piazza Sempione/Montesacro)
Durata: 10 – 16 (con una pausa pranzo di 45 minuti verso le 13)
Costo: 50 euro
Docente: Francesco Izzo, in collaborazione con Giulia D’Alia.

Raymond Carver

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.
Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.

Le Officine del Racconto, Milano – 28 febbraio: Come si scrive un racconto

La lezione di Milano del 28 febbraio illustrerà come sia possibile trasformare le proprie emozioni e le proprie idee in racconto, quale sia il sistema per valutare la forza dei personaggi e le loro azioni, per strutturare la trama e con quali strumenti realizzare la prima stesura in modo organico. Il laboratorio sarà anche l’occasione per misurare le proprie capacità creative e le potenzialità narrative partendo dalle personali esperienze autobiografiche.

Raymond-Carver1

Parte prima
Lavorare sulle emozioni
Le idee e le emozioni: differenze e significati
La costruzione di un processo narrativo
Come selezionare le idee
I materiali narrativi
L’evoluzione delle idee: buoni e cattivi spunti (come riconoscerli)

Parte seconda
L’organizzazione del lavoro: improvvisazione e metodo
L’architettura della storia
Definire l’azione del o dei personaggi
La voce e il punto di vista
Studi sul racconto: il metodo di Raymond Carver.
Short story: la storia e il tempo
Tecniche: preparare un piano di lavoro
La scelta delle idee
Creare l’immagine

Parte terza
Il compito della prima stesura
Definire un obiettivo
Il processo di creazione
Gli elementi esterni
Gli elementi interni
Entrare in “stato” di racconto: tutto in una notte

Laboratorio
Creare la mappa di un racconto

Titolo: COME SI SCRIVE UN RACCONTO
Luogo: Fondazione Società Umanitaria, via Francesco Daverio 7 (ingresso via San Barnaba 48) – Milano.
Durata: 10.30 – 16.30 (con una pausa pranzo di 45 minuti verso le 13)
Costo: 50 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.
Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.