Le Officine del Racconto: Padova, 22 novembre – Come si scrive un romanzo

Scrivere un romanzo è presentata spesso come un’impresa titanica, il cui processo creativo viene avvolto dalla sacralità e dal mistero. Come si crea un personaggio con un conflitto interessante? Come strutturare la trama e gestire le sottotrame? In che modo inserire i colpi di scena per creare la giusta tensione nel lettore? Il corso risponde a queste ed altre domande, e fornisce una serie di strumenti per mettere in grado l’allievo di costruire il proprio romanzo a partire dall’idea iniziale.
La lezione del 22 novembre di Padova introdurrà agli elementi fondativi della narrazione e ai meccanismi profondi della costruzione di un romanzo. Questa lezione rappresenta l’inizio di un percorso formativo sull’arte de romanzo che si articolerà in 6 incontri tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015.

1981767_10152324446392922_1999853150_n

Introduzione al romanzo
Definizione di romanzo: dal racconto orale al ‘mondo scritto’
Forme del romanzo
La struttura del romanzo
Che tipo di narratore sei?

Scrivere il personaggio
La caratterizzazione fisica e psicologica
Modi per rivelare il personaggio
La azioni dei personaggi
Il personaggio e il cambiamento
Studi sul personaggio: Dostoevskij, Flaubert, Fante, Garcia Marquez.
Determinare l’azione del personaggio: il desiderio e il conflitto
Laboratorio: preparare una scheda per il personaggio
Dal personaggio alla narrazione
Creazione dell’antagonista

Le ambientazioni
Il luogo della storia
L’epoca storica
Il periodo dell’anno
Atmosfera e stato d’animo
Gli elementi esterni
La geografia fisica

Il punto di vista
Il punto di vista in prima persona
Il punto di vista in terza persona (interno)
Il punto di vista in terza persona (esterno)
Il punto di vista onnisciente
Il punto di vista in seconda persona

Bibliografia parziale del corso
Georges Simenon, “Lettera al mio giudice”
Paul Auster, “Diario d’inverno”
Jane Austen, “Emma”
Stendhal, “La certosa di Parma”
Philip Roth, “Pastorale americana”
Paul Auster, “Sunset Park”
Fëdor Dostoevskij, “L’idiota”
John Fante, “Chiedi alla polvere”
Cesare Pavese, “La luna e i falò”
John Fante, “Chiedi alla polvere”
Gustave Flaubert, “Madame Bovary”
Charles Dickens, “Grandi speranze”
Elsa Morante, “La storia”
Gabriel Garcia Marquez, “L’amore ai tempi del colera”

Gabriel Garcia Marquez

Titolo del corso: Come si scrive un romanzo
Luogo: Istituto Vescovile Barbarigo, via Rogati 17 – 35122 Padova
Orario: 10 – 16
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.
Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.

Annunci

Le Officine del Racconto: Bologna, 15 novembre – Il romanzo psicologico

Il romanzo psicologico rappresenta sicuramente una delle principali produzioni della letteratura novecentesca, tale da condizionare i metodi di scrittura e le analisi dei personaggi dei principali scrittori e maestri delle letteratura che vanno da Conrad a Dostoevskij, i precursori di questo genere, passando per Marcel Proust e Virginia Woolf, fino ad arrivare a Georges Simenon, Sandor Marai e Amèlie Nothomb. L’analisi psicologica, il monologo interiore, il rapporto tra il personaggio e il tempo: questi ed altri concreti elementi di scrittura verranno approfonditi nel corso de “Le Officine del Racconto” del 15 novembre, attraverso i testi dei principali scrittori che hanno utilizzato tematicamente e strutturalmente una nuova forma di romanzo e di narrazione a partire da questo tipo di costruzione del personaggio, protagonista della vicenda.

Woman with Closed Eyes, 1928, Man Ray.

TITOLO: Il romanzo psicologico
LUOGO: Casalecchio delle Culture , “Spazio Formativo La Virgola” – via Porrettana 360 – 40033 Casalecchio di Reno (Bologna)
ORARIO: 10.30 -16.30
COSTO: 40 euro
DOCENTE: Francesco Izzo

Caratteristiche del romanzo psicologico
Una premessa teorica: Milan Kundera e “la crepa”
Una premessa storica: la malinconia (da Vincent van Gogh a Freud)
Il personaggio: lo spazio della mente e il tempo
I precursori: Jane Austen, Joseph Conrad e Fëdor Dostoevskij
Virginia Woolf: il realismo psicologico
Franz Kafka: la visione onirica
Costruire il conflitto: letteratura e psicologia
Il romanzo ‘esistenziale’ di Albert Camus

La costruzione del romanzo psicologico
Il personaggio: il monologo interiore e il flusso di coscienza
Il romanzo di memoria: biografia e storia
Il romanzo di crisi: Georges Simenon
Scrivere la biografia intima dei personaggi
La ambientazioni nel romanzo psicologico
Il punto di vista
I personaggi come ‘casi clinici’

Testi:
“L’arte del romanzo” di Milan Kundera
“La coscienza di Zeno” di Italo Svevo
“Alexis o il trattato della lotta vana” di Marguerite Yourcenar
“La nausea” di Jean-Paul Sartre
“L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera
“La signora Dalloway” di Virginia Woolf
“In caso di disgrazia” di Georges Simenon
“Delitto e castigo” di Fëdor Dostoevskij
“Lo straniero” di Albert Camus
“L’amante” di Marguerite Duras
“Il diario di Edith” di Patricia Highsmith

Laboratorio di scrittura:
Lo specchio.

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.
Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.

Roma, 8 novembre – Scrivere come i grandi: i segreti dei maestri della scrittura

Si può imparare la tecnica dai grandi scrittori? In che modo conoscere Dickens o Tolstoj mi consente di scrivere meglio? Come facevano Dostoevskij e Simenon a rendere così realistici i turbamenti e la vita interiore dei loro personaggi? La lezione di Roma dell’8 novembre spiegherà come sia possibile non solo imparare dai maestri (attraverso una precisa tecnica di analisi dei testi), ma utilizzare questi piccoli segreti di scrittura per comporre le proprie storie e affinare lo stile.

10568810_10152770241427922_7627771074741593082_n

Scrivere come i grandi
Perché imitare è importante
Criminal Writers: nella mente di uno scrittore
Conoscere la tecnica
Il mestiere di scrivere: non esistono scrittori senza tecnica

Scrivere come Charles Dickens
La costruzione del conflitto
La caratterizzazione dei personaggi
Le regole della suspense
Creare le ambientazioni
L’emozione

Scrivere come Georges Simenon
Come scrivere un romanzo di successo
I segreti del romanzo popolare
Conoscere le regole del gioco
Come costruire i capitoli
Curare i dettagli
Mantenere la tensione

Scrivere come Gabriel Garcia Marquez
Gli incipit
I segreti della narrazione orale
Come creare personaggi originali
La struttura della storia
Lo stile dello scrittore

Scrivere come Marguerite Duras
Il punto di vista
Scrittura ed autoanalisi
Dalla memoria al romanzo
Come scrivere un testo autobiografico

293558_10150402400802922_1193313531_n

Bibliografia parziale del corso
Georges Simenon, “L’assassino”
Georges Simenon, “In caso di disgrazia”
Georges Simenon, “L’orologiaio di Everton”
Charles Dickens, “Tempi difficili”
Charles Dickens, “La bottega dell’antiquario”
Charles Dickens, “Grandi speranze”
Marguerite Duras, “L’amante”
Gabriel Garcia Marquez, “L’amore ai tempi del colera”
Gabriel Garcia Marquez, “Memorie delle mie puttane tristi”

Titolo del corso: Scrivere come i grandi – i segreti dei maestri della scrittura
Luogo: Accademia di Città Giardino, via Cimone 150 (Zona Montesacro/Piazza Sempione)
Orario: 10 – 16
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.
Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.

Seconda edizione del premio letterario: “Racconti ON THE ROAD”

La scuola di scrittura creativa “Le Officine del Racconto”, in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO (CNI), lancia la seconda edizione del certame letterario “Racconti ON THE ROAD”.

tumblr_m5zo8sllnx1rppeeoo1_1280

Il premio è aperto agli autori esordienti che vogliano proporre un loro racconto di massimo 15 cartelle che dovrà avere per argomento il viaggio e la strada, intesa come luogo della fuga, dell’astrazione, della riflessione, della confessione, del recupero delle relazioni con il prossimo e con se stessi. In altre parole, è data massima libertà alla fantasia dello scrittore, purché la trama si sviluppi su o faccia frequente riferimento a un viaggio –reale o immaginario-, cittadino, extraurbano o internazionale.

La forma narrativa è libera: amore, amicizia, avventura, giallo, horror, fantasy, etc. purché l’ambientazione sia quella dei viaggi, degli spostamenti fisici o mentali.

Il termine ultimo per la presentazione dei racconti candidati è alla mezzanotte del 31 marzo 2015.

Premi
Gli autori dei primi dei primi tre racconti prescelti in ciascuna categoria saranno pubblicati sulla pagina Facebook “Il mestiere di Scrivere”, comunità di oltre centomila amanti della lettura e della scrittura. Altri premi saranno dieci iscrizioni gratuite ai corsi-base on-line di scrittura creativa de “Le officine del Racconto”.

Giuria
La Giuria del concorso “Racconti ON THE ROAD” è composta da autorevoli rappresentanti del mondo della cultura e delle istituzioni. Il loro lavoro è supportato da un comitato di lettori che ha il compito di selezionare le candidature migliori e presentarle alla giuria.

La giuria è composta da:

• Ritanna Armeni, scrittrice e giornalista
• Pierluigi Battista, scrittore ed editorialista del Corriere della Sera
• Daniela Catano, insegnante e premiata nella prima edizione del certame
• Matteo Chiavarone, direttore editoriale di Edizioni Ensemble
• Cinzia Leone, scrittrice, disegnatrice
• Vichi De Marchi, scrittrice, giornalista, esperta di editoria.
• Francesco Izzo, Direttore della scuola di scrittura “Le Officine del Racconto”
• Danielle Mazzonis, presidente del Consiglio Scientifico dell’UNESCO-BRESCE.

Regolamento
Tutte le informazioni relative ai criteri di valutazione e alle modalità di partecipazione sono consultabili nel Regolamento del premio Racconti ON THE ROAD.

Per ulteriori informazioni inviate una emai a corsidiscritturacreativa@gmail.com, oppure fate riferimento alla pagina Facebook di Racconti ON THE ROAD.

Le Officine del Racconto: Bologna, 18 ottobre – Come si scrive un racconto

La lezione di Casalecchio di Reno (Bologna) del 18 ottobre illustrerà come sia possibile trasformare le proprie emozioni e le proprie idee in racconto, quale sia il sistema per valutare la forza dei personaggi e le loro azioni, per strutturare la trama e con quali strumenti realizzare la prima stesura in modo organico. Il laboratorio sarà anche l’occasione per misurare le proprie capacità creative e le potenzialità narrative partendo dalle personali esperienze autobiografiche.

tumblr_lprutgsio41qd9a66o1_500

Parte prima
Lavorare sulle emozioni
Le idee e le emozioni: differenze e significati
La costruzione di un processo narrativo
Come selezionare le idee
I materiali narrativi
L’evoluzione delle idee: buoni e cattivi spunti (come riconoscerli)

Parte seconda
La voce e il punto di vista
Studi sul racconto: il metodo di Raymond Carver.
Short story: la storia e il tempo
Tecniche: preparare un piano di lavoro
La scelta delle idee
Creare l’immagine

Parte terza
Il compito della prima stesura
Definire un obiettivo
Il processo di creazione
Gli elementi esterni
Gli elementi interni
Entrare in “stato” di racconto: tutto in una notte

Laboratorio
Creare la mappa di un racconto

Titolo: COME SI SCRIVE UN RACCONTO
Luogo: Casalecchio delle Culture , “Spazio Formativo La Virgola” – via Porrettana 360 – 40033 Casalecchio di Reno (Bologna)
Durata: 10.30 – 16.30
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.
Oppure contattare direttamente Francesco Izzo, direttore didattico e docente dei corsi, all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.