Roma, 25 ottobre (Le Officine del Racconto) – Scrivere poesia: dalla vita ai versi

La lezione del 25 ottobre di Roma illustrerà le tecniche di scrittura della composizione poetica, gli strumenti necessari per affinare le proprie capacità espressive e per dominare il più antico strumento di comunicazione letteraria e di narrazione dell’io. Questa giornata di full-immersion sulla poesia sarà anche l’occasione per immergersi nella grande tradizione della poesia italiana e indagare il rapporto tra musica e poesia.

pasolinippp
Scrivere poesia
La formazione poetica: vita e letteratura
Poesia e retorica
Poesia e narrazione
Poesia e musica: il ritmo e la rima
Il punto di vista
L’autobiografia poetica: Dino Campana e Giorgio Caproni
L’emozione
La poesia e lo scandalo: Pier Paolo Pasolini
Lo stile in poesia: giocare con le parole
Parole e versi: esattezza e imprecisione
L’inizio e la fine (comporre poesie)
Musica e poesia: la poesia dei cantautori

Il campo d’azione della poesia
La natura
Le idee
Memoria
Le sensazioni
Il corpo
Il dolore
Luce e colori

Laboratorio
Le finzioni del corpo

Bibliografia di riferimento
Rainer Maria Rilke, “Lettere a un giovane poeta”
Rainer Maria Rilke, “Poesie” (Vol. I e II) – Biblioteca della Pleiade
Paul Eluard, “Tutte le poesie”
Raymond Carver, “Il mestiere di scrivere”
Orhan Pamuk, “Neve”
Pier Paolo Pasolini, “Poesia in forma di rosa”
Pier Paolo Pasolini, “Le cenere di Gramsci”
Cesare Pavese, “Lavorare stanca”
Dino Campana, “Canti Orfici”
Sandro Penna, “Tutte le poesie”
Amelia Rosselli, “Antologia poetica”
Maria Luisa Spaziani, “Le acque del sabato”
Poeti italiani del Novecento, Mondadori
Edoardo Sanguineti, “Segnalibro”

Titolo: SCRIVERE POESIA – DALLA VITA AI VERSI
Luogo: Accademia di Città Giardino, via Cimone 150 (Zona Montesacro/Piazza Sempione) – Roma
Durata: 10 – 16
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.
Oppure contattare direttamente il direttore didattico e docente dei corsi all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.

Annunci

Bologna, 11 ottobre: “Scrivere di sé: dalla vita al romanzo”

In che modo l’esperienza autobiografica può trasformarsi in narrazione e romanzo? Quali situazioni personali e problematiche individuali, attraverso la scrittura, possono diventare materiali creativi e raggiungere lo status letterario? La lezione di Casalecchio di Reno dell’11 ottobre affronterà il rapporto tra esperienza personale e creazione narrativa, attraverso l’analisi dei testi di autori quali Elsa Morante, Louis Ferdinand Céline, Virginia Woolf, Marguerite Duras, David Grossman e Isabel Allende. Il laboratorio di scrittura proverà, infine, a sviluppare nella pratica alcune idee di scrittura autobiografica.

woman-writing-spiritual-memoir1

Titolo: SCRIVERE DI SE’ – DALLA VITA AL ROMANZO
Luogo: Casalecchio delle Culture , “Spazio Formativo La Virgola” – via Porrettana 360 – 40033 Casalecchio di Reno (Bologna)
Durata: 10.30 – 16.30
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

Scrittura e autobiografia
Scrittura e autoanalisi
Una vita da romanzo: dentro e fuori la storia
Una vita senza trama: le scritture dell’intimità
Scrittura e terapia: Virginia Woolf
Il processo della scrittura autobiografica
Scrivere la vita com’è: da Anton Cechov a L.F. Céline
Scrivere: manuale di sopravvivenza
Scrivere il corpo: le ferite
Scrivere la perdita: elaborazione
Scrivere il dolore

Il processo della scrittura autobiografica
Scrivere di sé: trovare l’idea iniziale
Preparazione: selezionare i materiali biografici
Pianificazione: creare un programma di lavoro e di autoanalisi
La psico-scrittura
Produzione: elaborazione narrativa
Revisione: l’espressione letteraria e l’autobiografica (Marguerite Duras e Marcel Proust)

a44f7593481c3e2b5ce289e19974d538_write-a-memoir-580x326_featuredImage

Bibliografia parziale del corso
“Diario di una scrittrice” di Virginia Woolf
“Il Mestiere di vivere” di Cesare Pavese
“Paula” di Isabel Allende
“Fuochi” di Marguerite Yourcenar
“Viaggio al termine della notte” di L.F. Céline
“Memorie di una casa di morti” di Fëdor Dostoevskij
“L’amante” di Marguerite Duras
“Diari” di Franz Kafka

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Casalecchio di Reno potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 3483235264

Bologna, 20 settembre: Sulla scrittura – Viaggio nell’arte delle parole

Secondo il grande critico letterario David Lodge “la narrativa è un’arte essenzialmente retorica – vale a dire che il romanziere ci persuade a condividere un certo modo di vedere il mondo per tutta la durata dell’esperienza di lettura, effettuando, quando vi riesce, quella estatica immersione in una realtà immaginata”. L’Officina del 20 settembre di Casalecchio di Reno (Bologna) illustrerà i segreti della composizione romanzesca e come gli scrittori costruiscono un mondo dotato di senso attraverso parole, frasi e punteggiatura. Come, cioè, attraverso gli elementi primordiali della scrittura – cioè le parole – sia possibile realizzare quell’incantesimo artigianale definito stile letterario che da vita all’arte del romanzo.

Palladium-Proust-1000x667-870x490 

Scrittura e retorica
Il romanzo: forma e caratteristiche
Retorica e arte narrativa
Frasi, paragrafi e capitoli: lo spazio del testo
Lo stile: precisione ed esattezza
La punteggiatura: l’arte della pausa
Il ritmo della scrittura: da Marcel Proust a Franz Kafka
Lettura ad alta voce
Le descrizioni

I dialoghi

Testi:
“Alla ricerca del tempo perduto” di Marcel Proust
“On The Road” di Jack Kerouac
“La signora Dalloway” di Virginia Woolf
“Viaggio al termine della notte” di Louis-Ferdinand Céline
“Il partigiano Johnny” di Beppe Fenoglio
“La cognizione del dolore” di Carlo Emilio Gadda
“Madame Bovary” di Gustave Flaubert
“Il vecchio e il mare” di Ernest Hemingway
“La camera azzurra” di Georges Simenon
“Cent’anni di solitudine” di Gabriel Garcia Marquez
“Il processo” di Franz Kafka

Scrittura e stile
Il linguaggio figurato
Leggerezza e pesantezza dello stile
Metafore: come e quando usarle
La ‘voce’ dello scrittore
Le Officine dei maestri
Scrivere come i grandi: Gabriel Garcia Marquez, Haruki Murakami, Elsa Morante e Italo Calvino

Testi:
“Norwegian Wood” di Haruki Murakami
“Memorie di Adriano” di Marguerite Yourcenar
“Il gabbiano” di Sandor Marai

Laboratorio di scrittura:
Esercizi di stile alla maniera di Raymond Queneau

Titolo: SCRIVERE UN ROMANZO: LA COSTRUZIONE DELLO STILE
Luogo: Casalecchio delle Culture , “Spazio Formativo La Virgola” – via Porrettana 360 – 40033 Casalecchio di Reno (Bologna)
Durata: 10.30 – 16.30
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Casalecchio di Reno (Bologna) potete mandare una email a leofficinedelracconto@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264

Padova, 4 ottobre – “Orientarsi con le stelle: come e perché si scrive” (Lezione gratuita)

L’Officina di Padova del 4 ottobre si occuperà della scrittura come ragione di vita e scelta professionale. Verranno illustrati gli strumenti per sviluppare le idee creative e i metodi per crearsi un programma di lavoro costante e disciplinato, le occasioni che la scrittura offre per lo sviluppo delle nostre capacità creative e per l’interpretazione della realtà attraverso le narrazioni collettive e individuali. Questa lezione gratuita sarà anche un’occasione per presentare l’attività didattica de “Le Officine del Racconto” a Padova nella suggestiva cornice dell’Istituto Vescovile Barbarigo.

tumblr_mmn6i6SXeB1rfb7c8o1_1280

Titolo: ORIENTARSI CON LE STELLE – COME E PERCHÉ SI SCRIVE
Luogo: Istituto Vescovile Barbarigo, via Rogati 17 – 35122 Padova
Orario: 10 – 13
Docente: Francesco Izzo

Orientarsi con le stelle – Come e perché si scrive
La scrittura come vocazione: la parabola della tenia di Mario Vargas Llosa
Il mestiere dello scrittore: la scrittura come professione
La scrittura come terapia: autobiografia e autoanalisi
Orientarsi con le stelle: imitazione e ispirazione
Una stanza tutta per sé: i luoghi della scrittura
Il materiale creativo: la ricerca delle idee
Il materiale creativo: la palestra della scrittura
Strumenti per sviluppare plot, personaggi e idee narrative
La disciplina dello scrittore: tempo della vita e tempo della scrittura
Scrittura e destino: come gestire il processo creativo
Le tappe del processo creativo: preparazione, sviluppo e revisione
Perché scrivere: le opinioni degli scrittori
La pratica della scrittura: una parabola di Haruki Murakami
La necessità della scrittura: Rainer Maria Rilke

Bibliografia parziale del corso

Raymond Carver, “Il mestiere di scrivere”
Haruki Murakami, “L’arte di correre”
Virginia Woolf, “Una stanza tutta per sé”
Virginia Woolf, “Diario di una scrittrice”
Sylvia Plath, “Diari”
Rainer Maria Rilke, “Lettere a un giovane poeta”
The Paris Review, “Interviste” (Volume 1 e 2)
Jean – Paul Sartre, “Le parole”
Franz Kafka, “Diari”
Fëdor Dostoevskij, “Lettere sulla creatività”
Mario Vargas Llosa, “Lettere a un aspirante romanziere”
Cesare Pavese, “Il mestiere di vivere”
Natalia Ginzburg, “È difficile parlare di sé”(a cura di Marino Sinisbaldi)

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.

Oppure contattare direttamente il direttore didattico e docente dei corsi all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.

Roma, 27 settembre – “Orientarsi con le stelle”: come e perché si scrive (Lezione gratuita)

La lezione di Roma del 27 settembre si occuperà della scrittura come ragione di vita e scelta professionale. Verranno illustrati gli strumenti per sviluppare le idee creative e i metodi per crearsi un programma di lavoro costante e disciplinato. Questa lezione gratuita apre il nuovo ciclo di corsi delle Officine del Racconto a Roma.

Foto di Thurston Hopkins
Foto di Thurston Hopkins

Titolo: ORIENTARSI CON LE STELLE – COME E PERCHÉ SI SCRIVE
Luogo: Accademia di Città Giardino, via Cimone 150 (Zona Montesacro) – Roma
Orario: 10.00 – 13.00
Docenti: Francesco Izzo, Giulio Armeni e Giulia D’Alia.

Orientarsi con le stelle – Come e perché si scrive
La scrittura come vocazione: la parabola della tenia di Mario Vargas Llosa
Il mestiere dello scrittore: la scrittura come professione
La scrittura come terapia: autobiografia e autoanalisi
Orientarsi con le stelle: imitazione e ispirazione
Una stanza tutta per sé: i luoghi della scrittura
Il materiale creativo: la ricerca delle idee
Il materiale creativo: la palestra della scrittura
Strumenti per sviluppare plot, personaggi e idee narrative
La disciplina dello scrittore: tempo della vita e tempo della scrittura
Le tappe del processo creativo: preparazione, sviluppo e revisione
La pratica della scrittura: una parabola di Haruki Murakami
Dalla parte di nessuno: empatia e distacco nello scrittore
Scrittura e lontananza: la messa a fuoco
Le tre teste dello scrittore: animale, illusionista, artigiano

Bibliografia parziale del corso

Raymond Carver, “Il mestiere di scrivere”
Haruki Murakami, “L’arte di correre”
Virginia Woolf, “Una stanza tutta per sé”
Virginia Woolf, “Diario di una scrittrice”
Sylvia Plath, “Diari”
Rainer Maria Rilke, “Lettere a un giovane poeta”
The Paris Review, “Interviste” (Volume 1 e 2)
Jean – Paul Sartre, “Le parole”
Franz Kafka, “Diari”
Fëdor Dostoevskij, “Lettere sulla creatività”
Mario Vargas Llosa, “Lettere a un aspirante romanziere”
Cesare Pavese, “Il mestiere di vivere”
Natalia Ginzburg, “È difficile parlare di sé”(a cura di Marino Sinisbaldi)
Italo Calvino, “Il barone rampante”
Natalia Ginzburg, “Cinque romanzi brevi” (Prefazione)
Franz Kafka, “La muraglia cinese”
Cesare Pavese, “Del mito, del simbolo e d’altro”, da “Feria d’agosto”
Flannery O’ Connor, “Nel territorio del diavolo”

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.
Oppure contattare direttamente il direttore didattico e docente dei corsi all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.

Roma, 13 settembre – Scrivere di sé: dalla vita al romanzo (La creazione letteraria)

In che modo si articola il processo creativo della scrittura autobiografica? Quali elementi della propria vita selezionare ed approfondire per svilupparli in chiave letteraria? Come si arriva dall’autobiografia alla fiction? La lezione di Roma del 13 settembre illustrerà come la tecnica della scrittura autobiografica possa diventare forma narrativa ed essere rappresentata in un romanzo.

10601_10201510304381337_1105563842_n

Titolo: SCRIVERE DI SE’ – DALLA VITA AL ROMANZO
Luogo: Accademia di Città Giardino, via Cimone 150 (Zona Montesacro/Piazza Sempione) – Roma
Durata: 10 – 16
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

Scrivere il corpo
La paura fisica
Le cose che fanno tremare
La felicità e il corpo
Il corpo malato
Il corpo e la memoria
Il sapore in bocca
Ascoltare il corpo
Scrivere il desiderio

Scrivere la famiglia

Storia individuale e storia collettiva
Il linguaggio della quotidianità
Analisi delle relazioni
I segreti familiari
Come si scrive un memoir familiare
Essere padri/essere madri
Essere figli/essere figlie
Il conflitto familiare

Scrivere la natura

Scrittura e scrittori all’aria aperta
Lo studio della luce
Gli elementi della natura
Alberi, una storia di Mario Rigoni Stern
Storie con animali
Storie con piante e fiori

Scrivere di sé: il processo creativo

Preparazione
Germinazione
Lavorazione
Approfondimento
Completamento
Pubblicazione

Laboratorio di scrittura: il tuffo, storia di un nuotatore (sentire il corpo)

Per informazioni e prenotazioni potete contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.

Oppure contattare direttamente il direttore didattico e docente dei corsi all’indirizzo email: corsidiscritturacreativa@gmail.com o al numero di telefono 3483235264.