Le Officine del Racconto, Roma – 31 maggio: Come si fa un romanzo

Cosa fa un romanzo? Come deve suonare? Che lingua deve parlare? Come si valuta la prima stesura? E soprattutto, come rendere possibile la nostra impresa?
La lezione di Roma del 31 maggio illustrerà come sia possibile trasformare le proprie idee in romanzo, come valutare la forza dei personaggi e delle loro azioni nella prima stesura, come organizzare la trama in modo coerente e con quali strumenti dare unità stilistica al proprio lavoro sul testo. Il laboratorio prenderà spunto dalla realizzazione di un romanzo collettivo dal titolo “Il giardino degli aranci”.

ae65fb8181c310c6d9fb78045d787366

Parte prima
Cosa deve fare un romanzo: struttura ed emozioni.
Il lavoro sul tema: siamo riusciti a trasmettere le nostre idee?
I personaggi: costruzione e coerenza.
La natura della trama: unità ed equilibrio.
La creazione dello stile.
La ricerca formale.
Il lavoro di raccordo.

Parte seconda
L’organizzazione del lavoro: istinto e metodo.
L’architettura della storia.
Come faceva Dickens.
Come faceva Simenon.
Come fa Toni Morrison.
Come fa Philip Roth.
Tecniche: preparare un piano di lavoro.
L’immagine e l’idea.

Parte terza
Il compito della prima stesura.
Definire un obiettivo.
Il processo di realizzazione.
Il programma di lavoro.
Dalla prima alla seconda stesura.
Una vita non basta.

Laboratorio
Revisione della prima stesura.

Titolo del corso: COME SI FA UN ROMANZO
Luogo: Accademia di Città Giardino, via Cimone 150 (Zona Montesacro/Piazza Sempione) – Roma
Durata: 10 – 17
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Roma potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 3483235264

Le Officine del Racconto – Roma: lezioni gratuite per il nuovo anno accademico

“Le Officine del Racconto” è un’iniziativa, ideata e coordinata da Francesco Izzo, che opera a livello nazionale e promuove i saperi e le tecniche della scrittura creativa presso il grande pubblico e, in modo particolare, ha l’obiettivo di avvicinare i più giovani al mondo della lettura e della scrittura. Attualmente siamo presenti nelle seguenti città italiane con articolati progetti di formazione in questo campo: Roma, Napoli, Torino, Padova e Bologna.

Sam Riley as Sal Paradise (alias Jack Kerouac)

Per le nostre attività collaboriamo con l’Accademia Musicale di Città Giardino di Roma, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e il Centro Italiano di Napoli, il Convitto Nazionale Umberto I e la Fondazione ONAOSI di Torino e la Casa della Conoscenza di Casalecchio di Reno.

Nel 2012/2013 abbiamo anche lanciato la prima edizione del concorso letterario “Racconti on the road” in collaborazione con l’Anas e la Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.

Accanto alle attività didattiche tradizionali, svolgiamo, a titolo gratuito, una serie di incontri di orientamento e di studio presso associazioni, istituzioni e scuole su tutto il territorio nazionale. In occasione dell’inizio dell’anno accademico 2014/2015, stiamo organizzando, a partire da settembre, lezioni e laboratori didattici in alcuni prestigiosi licei romani.

Le biblioteche e le scuole superiori interessate possono contattarci a questo indirizzo email: leofficinedelracconto@gmail.com.

La redazione.

La gioia di scrivere: la pazienza e la costanza

Scrivere una mail, scrivere un verbale, scrivere un messaggio, scrivere un post, scrivere una relazione, scriversi in chat. Tutto è scrivere, ma su di noi, qualcuno scrive mai?

Programma semestre
Possono farlo solo due persone: o gli scrittori, o noi. I nostri corsi insegnano innanzitutto a leggere gli scrittori, e, casualmente, anche a scrivere. Scrivere come loro, nel peggiore dei casi, scrivere come noi, nel migliore.

Nell’universo della scrittura, riuscire a riconoscere le storie è come imparare a camminare. Poi verrà l’arte del racconto, i muscoli tesi e palpitanti del velocista, e l’arte del romanzo, il fiato lungo e la costanza del maratoneta.

Per gli atleti della lunga distanza: Scrivere un romanzo , il nostro corso online

Per i velocisti: Scrivere un racconto, il nostro corso online

Per scrivere di sé: Le Officine del Racconto 24 maggio a Napoli (La scrittura autobiografica)

Per cominciare a Torino: Le Officine del Racconto 7 giugno 2014 – Torino

La Redazione

Le Officine del Racconto – Napoli, 24 maggio: La scrittura autobiografica

Esiste un rapporto molto stretto tra l’autobiografia e la creazione letteraria. Nella costruzione delle storie molti elementi portanti fanno riferimento ad esperienze personali dell’autore, al proprio vissuto e ad elaborazioni di proprie fantasie o paure; oppure si tratta di creazioni totalmente autobiografiche, che nascono cioè da concrete esperienze di vita dell’autore. È stato così per alcuni grandi scrittori come Charles Dickens, Fëdor Dostoevskij, Franz Kafka, Marguerite Duras, Virginia Woolf e molti altri. Il laboratorio sulla scrittura autobiografica di Napoli  ha l’obiettivo di analizzare questi elementi presenti all’interno di numerose produzioni letterarie ed aiutare ad utilizzare produttivamente questi materiali autobiografici all’interno di un proprio testo.

Vermeer-A-Lady-Writing-Detail-hands

Questo è il programma:

Le scritture dell’intimità
Il diario intimo
Il diario immaginario
I diari di viaggio
La lettera e il romanzo epistolare
La lettera – confessione
I frammenti autobiografici
Le biografie immaginarie
I documenti autobiografici
Diari di scrittura

Vivere per raccontarla
Scrittura come autoanalisi
Scrittura e cambiamento
I luoghi della memoria
Ti racconto mio padre/ti racconto mia madre
Il tempo e la Storia
Le testimonianze dirette e le testimonianze indirette

Testi
Sylvia Plath, “Diari”
Franz Kafka, “Diari”
Cesare Pavese, “Il mestiere di vivere”
Anna Frank, “Diari”
Fernando Pessoa, “Il libro dell’inquietudine”
Amos Oz, “La scatola nera”
Virginia Woolf, “Diario di una scrittrice”
Gabriel Garcia Marquez, “Vivere per raccontarla”
F
ëdor Dostoevskij, “Memorie dalla casa dei morti”
Natalia Ginzburg, “lessico famigliare”
Beppe Fenoglio, “Una questione privata”
Erri De Luca, “Non ora non qui”
Marcel Proust, “Alla ricerca del tempo perduto”

Laboratorio di scrittura autobiografica: l’arte del ritratto

Titolo:  LA SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA
Luogo:  Centro Italiano, Vico S. Maria dell’Aiuto 17, Napoli
Orario: 10 -16
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Napoli potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264