Laboratorio gratuito di scrittura creativa – Torino, 15 febbraio: Orientarsi con le stelle, come e perché si scrive

L’Officina Torino del 15 febbraio si occuperà della scrittura come ragione di vita e scelta professionale. Verranno illustrati gli strumenti per sviluppare le idee creative e i metodi per crearsi un programma di lavoro costante e disciplinato. Questa lezione gratuita sarà anche un’occasione per presentare l’attività didattica de “Le Officine del Racconto” a Torino.

Titolo: ORIENTARSI CON LE STELLE – COME E PERCHE’ SI SCRIVE
Luogo:Torino, presso il Convitto Nazionale Umberto I, via Bligny, 1 bis.

Orario: 09.30 – 13.00

Docente: Francesco Izzo

??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Orientarsi con le stelle: come e perché si scrive
La scrittura come vocazione: la parabola della tenia di Mario Vargas Llosa
Il mestiere dello scrittore: la scrittura come professione
La scrittura come terapia: autobiografia ed autoanalisi
Orientarsi con le stelle: imitazione e ispitazione
Una stanza tutta per sé: i luoghi della scrittura
Il materiale creativo: la ricerca delle idee
Il materiale creativo: la palestra della scrittura
Strumenti per sviluppare plot, personaggi e idee creative
La disciplina dello scrittore: tempo della vita e tempo della scrittura
Scrittura e destino: come gestire il processo creativo
Le tappe del processo creativo: preparazione, sviluppo e revisione
Perché scrivere: le opinioni degli scrittori
La pratica della scrittura: la parabola di Haruki Murakami
La necessità della scrittura: Rainer Maria Rilke

Bibliografia parziale del corso

Raymond Carver, “Il Mestiere di scrivere”
Haruki Murakami, “L’arte di correre”
Virginia Woolf, “Una stanza tutta per sé”
Virginia Woolf, “Diario di una scrittrice”
Sylvia Plath,”Diari”
Rainer Maria Rilke, “Lettere a un giovane poeta”
The Paris Review, Interviste (volume 1 e 2)
Jean- Paul Sartre, “Le parole”
Franz Kafka, “Diari”
Cesare Pavese, “Il mestiere di vivere”
Natalia Ginzburg, “E’ difficile parlare di sé”
Mario Vargas Llosa, “Lettere a un aspirante romanziere”

Per maggiori informazioni sulle Officine di Torino, contattateci all’indirizzo email corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure al numero 348 3235264.

Annunci

Le Officine del Racconto – Napoli, 1 febbraio: Scrivere un romanzo

Le Officine del Racconto – 1 febbraio, Napoli: Scrivere un romanzo

Scrivere un romanzo è presentata spesso come un’impresa titanica, il cui processo creativo viene avvolto dalla sacralità e dal mistero. Come si crea un personaggio con un conflitto interessante? Come strutturare la trama e gestire le sottotrame? In che modo inserire i colpi di scena per creare la giusta tensione nel lettore? Il corso di Napoli dell’1 febbraio risponde a queste ed altre domande, e fornisce una serie di strumenti per mettere in grado l’allievo di costruire il proprio romanzo a partire dall’idea iniziale.

 

Titolo: SCRIVERE UN ROMANZO
Luogo: Centro Italiano, Vico S.Maria dell’Aiuto 17 – Napoli
Orario: 10 -16
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

 

Scrivere un romanzo Napoli

 

Introduzione al romanzo
Definizione di romanzo: dal racconto orale al ‘mondo scritto’
Forme del romanzo
La struttura del romanzo
Che tipo di narratore sei?

 

Scrivere il personaggio
La caratterizzazione fisica e psicologica
Modi per rivelare il personaggio
La azioni dei personaggi
Il personaggio e il cambiamento
Studi sul personaggio: Dostoevskij, Flaubert, Fante, Pavese.
Determinare l’azione del personaggio: il desiderio e il conflitto
Laboratorio: preparare una scheda per il personaggio
Dal personaggio alla narrazione
Creazione dell’antagonista

 

Le ambientazioni
Il luogo della storia
L’epoca storica
Il periodo dell’anno
Atmosfera e stato d’animo
Gli elementi esterni
La geografia fisica

 

Il punto di vista
Il punto di vista in prima persona
Il punto di vista in terza persona (interno)
Il punto di vista in terza persona (esterno)
Il punto di vista onnisciente
Il punto di vista in seconda persona

 

Bibliografia parziale del corso
Georges Simenon, “Lettera al mio giudice”
Marguerite Yourcenar, “Memorie di Adriano”
Jane Austen, “Emma”
Stendhal, “Il rosso e il nero”
Victor Hugo, “I miserabili”
Lev Tolstoj, “Guerra e pace”
Fëdor Dostoevskij, “I fratelli Karamazov”
John Fante, “Chiedi alla polvere”
Cesare Pavese, “La luna e falò”
William Faulkner, “Mentre morivo”
Gustave Flaubert, “Madame Bovary”
Charles Dickens, “Grandi speranze”
Elsa Morante, “La storia”
Gabriel Garcia Marquez, “Cent’anni di solitudine”

 

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Napoli potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264

Le Officine del Racconto – Roma, 25 gennaio: il romanzo psicologico

Il romanzo psicologico rappresenta sicuramente una delle principali produzioni della letteratura novecentesca, tale da condizionare i metodi di scrittura e le analisi dei personaggi dei principali scrittori e maestri delle letteratura che vanno da Conrad a Dostoevskij, i precursori di questo genere, passando per Marcel Proust e Virginia Woolf, fino ad arrivare a Georges Simenon, Sandor Marai e Amèlie Nothomb.

206299_10151206594887922_2007565953_nL’analisi psicologica, il monologo interiore, il rapporto tra il personaggio e il tempo: questi ed altri concreti elementi di scrittura verranno approfonditi nel corso de “Le Officine del Racconto”  di Roma del 25 gennaio, attraverso i testi dei principali scrittori che hanno utilizzato tematicamente e strutturalmente una nuova forma di romanzo e di narrazione a partire da questo tipo di costruzione del personaggio, protagonista della vicenda.

Questo il programma della giornata :

Premessa: storia del romanzo psicologico
Il personaggio: lo spazio della mente e il tempo
I precursori: Charlotte Brontë, Joseph Conrad e Fëdor Dostoevskij
Costruire il conflitto: letteratura e psicologia
Il romanzo moderno: da Marcel Proust al romanzo ‘esistenzialista’ di Albert Camus
I diari: scrittura e psicoanalisi

Testi:
“Delitto e castigo” di Fëdor Dostoevskij
“Alla ricerca del tempo perduto” di Marcel Proust
“La signora Dalloway” di Virginia Woolf
“Il libro dell’inquietudine” di Fernando Pessoa
“Lo straniero” di Albert Camus
“L’amante” di Marguerite Duras
“Il mestiere di vivere” di Cesare Pavese
“Il diario di Edith” di Patricia Highsmith

La costruzione del romanzo psicologico
Il personaggio: il monologo interiore e il flusso di coscienza
Il romanzo di memoria: biografia e storia
Scrivere la biografia intima dei personaggi
La ambientazioni nel romanzo psicologico
I personaggi come ‘casi clinici’

Testi:
“La coscienza di Zeno” di Italo Svevo
“Alexis o il trattato della lotta vana” di Marguerite Yourcenar
“Il gabbiano” di Sandor Marai
“La nausea” di Jean-Paul Sartre
“Cecità” di José Saramago
“L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera

La scrittura autobiografica
Forme del romanzo autobiografico
Dalla biografia al romanzo
Il ruolo dei segreti nella costruzione di un romanzo (esempi)
I romanzi e le narrazioni autobiografiche: tra cinema e letteratura

Testi:
“Diari” di Sylvia Plath
“La signora Dalloway” di Virginia Woolf
“In caso di disgrazia” di Georges Simenon
“I morti” di James Joyce
“Il racconto di Natale di Auggie Wren” di Paul Auster

Laboratorio di scrittura:
Simulazione in classe di scrittura letteraria in chiave psicologica e autobiografica a partire dai modelli dei romanzi analizzati.

Titolo:IL ROMANZO PSICOLOGICO
Luogo: Roma, Accademia di Città Giardino, via Cimone 150 (Zona Montesacro – Piazza Sempione)
Orario: 10 – 17
Costo: 40 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Roma potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264