Le Officine del Racconto – Milano, 2 marzo: il romanzo psicologico

Il romanzo psicologico rappresenta sicuramente una delle principali produzioni della letteratura novecentesca, tale da condizionare i metodi di scrittura e le analisi dei personaggi dei principali scrittori e maestri delle letteratura che vanno da Conrad a Dostoevskij, i precursori di questo genere, passando per Marcel Proust e Virginia Woolf, fino ad arrivare a Georges Simenon, Sandor Marai e Amèlie Nothomb.

206299_10151206594887922_2007565953_nL’analisi psicologica, il monologo interiore, il rapporto tra il personaggio e il tempo: questi ed altri concreti elementi di scrittura verranno approfonditi nel corso de “Le Officine del Racconto”  di Milano del 2 marzo, attraverso i testi dei principali scrittori che hanno utilizzato tematicamente e strutturalmente una nuova forma di romanzo e di narrazione a partire da questo tipo di costruzione del personaggio, protagonista della vicenda.

Questo il programma della giornata del laboratorio dal titolo: «Il romanzo psicologico e la scrittura autobiografica»:

Premessa: storia del romanzo psicologico
Il personaggio: lo spazio della mente e il tempo
I precursori: Charlotte Brontë, Joseph Conrad e Fëdor Dostoevskij
Costruire il conflitto: letteratura e psicologia
Il romanzo moderno: da Marcel Proust al romanzo ‘esistenzialista’ di Albert Camus
I diari: scrittura e psicoanalisi

Testi:
“Delitto e castigo” di Fëdor Dostoevskij
“Alla ricerca del tempo perduto” di Marcel Proust
“La signora Dalloway” di Virginia Woolf
“Il libro dell’inquietudine” di Fernando Pessoa
“Lo straniero” di Albert Camus
“L’amante” di Marguerite Duras
“Il mestiere di vivere” di Cesare Pavese
“Il diario di Edith” di Patricia Highsmith

La costruzione del romanzo psicologico
Il personaggio: il monologo interiore e il flusso di coscienza
Il romanzo di memoria: biografia e storia
Scrivere la biografia intima dei personaggi
La ambientazioni nel romanzo psicologico
I personaggi come ‘casi clinici’

Testi:
“La coscienza di Zeno” di Italo Svevo
“Alexis o il trattato della lotta vana” di Marguerite Yourcenar
“Il gabbiano” di Sandor Marai
“La nausea” di Jean-Paul Sartre
“Cecità” di José Saramago
“L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera

La scrittura autobiografica
Forme del romanzo autobiografico
Dalla biografia al romanzo
Il ruolo dei segreti nella costruzione di un romanzo (esempi)
I romanzi e le narrazioni autobiografiche: tra cinema e letteratura

Testi:
“Diari” di Sylvia Plath
“La signora Dalloway” di Virginia Woolf
“In caso di disgrazia” di Georges Simenon
“I morti” di James Joyce
“Il racconto di Natale di Auggie Wren” di Paul Auster

Laboratorio di scrittura:
Simulazione in classe di scrittura letteraria in chiave psicologica e autobiografica a partire dai modelli dei romanzi analizzati.

Titolo:IL ROMANZO PSICOLOGICO
Luogo: Milano, Sala Stampa Nazionale, Via Cordusio, 4  20123
Orario: 14 – 20
Costo: 100 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Milano potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264

Annunci

Le Officine del Racconto: il programma didattico

Il programma de “Le Officine del Racconto” è suddiviso in 16 unità didattiche per complessive 96 ore di lezione che attraversano tutti gli aspetti fondamentali della tecnica narrativa e dell’arte di scrivere storie. La caratteristica delle Officine è l’opportunità per ogni allievo di iscriversi alle singole unità didattiche in base alle proprie esigenze formative (Racconto, romanzo, drammaturgia, ecc.) o, in alternativa, seguire l’intero percorso didattico. Le Officine del Racconto è un’iniziativa di carattere nazionale che a partire da Roma toccherà altre città italiane, grandi e piccole.

La scrittura creativa

LE OFFICINE DEL RACCONTO
Programma didattico

Scrivere un romanzo  – Le basi
Scrivere un romanzo – Gli elementi dello stile

La costruzione del personaggio – Le basi
La costruzione del personaggio – Il viaggio dell’eroe

Gli elementi della trama – Le basi
Gli elementi della trama – La struttura del romanzo

La scrittura autobiografica
Il romanzo psicologico

Scrivere un racconto – Le basi
Scrivere un racconto – Gli elementi dello stile

La scrittura drammaturgica – Le basi
La scrittura drammaturgica – La struttura

Scrivere una sceneggiatura

Laboratori didattici
Scrivere l’amore
Scrivere un giallo
Scrivere un film

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Roma potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264

Le Officine del Racconto – 9 febbraio: la scrittura autobiografica

Esiste un rapporto molto stretto tra l’autobiografia e la creazione letteraria. Nella costruzione delle storie molti elementi portanti fanno riferimento ad esperienze personali dell’autore, al proprio vissuto e ad elaborazioni di proprie fantasie o paure; oppure si tratta di creazioni totalmente autobiografiche, che nascono cioè da concrete esperienze di vita dell’autore. È stato così per alcuni grandi scrittori come Charles Dickens, Fëdor Dostoevskij, Franz Kafka, Marguerite Duras, Virginia Woolf e molti altri. Il laboratorio sulla scrittura autobiografica di Roma, “Vivere per raccontarla” ha l’obiettivo di analizzare questi elementi presenti all’interno di numerose produzioni letterarie ed aiutare ad utilizzare produttivamente questi materiali autobiografici all’interno di un proprio testo.

Questo è il programma:

Le scritture dell’intimità
Il diario intimo
Il diario immaginario
I diari di viaggio
La lettera e il romanzo epistolare
La lettera – confessione
I frammenti autobiografici
Le biografie immaginarie
I documenti autobiografici
Diari di scrittura

Testi
Sylvia Plath, “Diari”
Franz Kafka, “Diari”
Cesare Pavese, “Il mestiere di vivere”
Anna Frank, “Diari”
Fernando Pessoa, “Il libro dell’inquietudine”
Amos Oz, “La scatola nera”
Virginia Woolf, “Diario di una scrittrice”
Gabriel Garcia Marquez, “Vivere per raccontarla”
F
ëdor Dostoevskij, “Memorie dalla casa dei morti”

Vivere per raccontarla
Scrittura come autoanalisi
Scrittura e cambiamento
I luoghi della memoria
Ti racconto mio padre/ti racconto mia madre
Il tempo e la Storia
Le testimonianze dirette e le testimonianze indirette

Testi
Cesare Pavese, “La luna e i falò”
Beppe Fenoglio, “Una questione privata”
Louis Ferdinand Cel
íne, “Viaggio al termine della notte”
Erri De Luca, “Non ora, non qui”
Ernest Hemingway, “Il vecchio e il mare”
Amelie Nothomb, “La metafisica dei tubi”
Philip Roth, “Patrimonio”
F
ëdor Dostoevskij, “Il giocatore”
Paul Auster, “Esperimento di verità”

Laboratorio di scrittura autobiografica: l’arte del ritratto

Titolo:  LA SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA
Luogo:  Roma, Scuola di Città Giardino, via Cimone 150 – Zona Montesacro (Piazza Sempione)
Costo:  70 euro
Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Roma potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264

Le Officine del Racconto: “Scrivere un romanzo – gli elementi della trama”

L’Officina del 26 gennaio sarà dedicata agli elementi della trama: come gestire il ritmo narrativo in un romanzo? Come creare tensione in una scena? Come orchestrare la trama principale e le sottotrame? Come strutturare la storia e creare una scaletta per un romanzo? A questo ed a altre domande risponderà il prossimo laboratorio di Roma attraverso una simulazione finale che aiuterà a comprendere come dall’idea iniziale si passa alla creazione di una storia.

Gli elementi della trama: la struttura
La trama: arte e artificio
Gli antefatti e l’incipit
Costruire il climax di una storia
I personaggi e il climax
Le transizioni
La suddivisione in capitoli: gestire la complessità
Gli epiloghi
I Flashback
Come costruire la tensione in una storia

Travel agent at desk, 1949 - Illust. by Constantin AlajalovGli elementi della trama: dall’idea iniziale alla costruzione del racconto
La trama nel romanzo psicologico
La trama nel romanzo storico
La trama nel romanzo polifonico
La trama nel romanzo autobiografico
Lavorare sulla trama: l’dea iniziale
Lavorare sulla trama: il ritmo narrativo
Lavorare sulla trama: la trama principale e le sottotrame
Come creare una scaletta per la trama
Analisi: “Papà Goriot” di Honoré de Balzac, “Jezabel” di Irène Némirovsky, “Il grande Gatsby” di Francis Scott Fitzgerald

Laboratorio
Simulazione: creare una scaletta per una storia tra amore e guerra.

Bibliografia parziale del corso:
“Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen
“La luna e i falò” di Cesare Pavese
“Delitto e castigo” di Fëdor Dostoevskij
“Guerra e pace” di Lev Tolstoj
“Madame Bovary” di Gustave Flaubert
“Le ore” di Michael Canningham
“American tabloid” di James Ellroy“Il complotto contro l’America” di Philip Roth
“Leviatano” di Paul Auster
“Memorie di Adriano” di Marguerite Yourcenar

Titolo:  SCRIVERE UN ROMANZO – GLI ELEMENTI DELLA TRAMA

Luogo:  Roma, Scuola di Città Giardino, via Cimone 150 – Zona Montesacro (Piazza Sempione)

Costo:  70 euro

Docente: Francesco Izzo

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Roma potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264