Le Officine del Racconto – 20 ottobre: Scrivere un romanzo (livello base)

Scrivere un romanzo è presentata spesso come un’impresa titanica, il cui processo creativo viene avvolto dalla sacralità e dal mistero. Come si crea un personaggio con un conflitto interessante? Come strutturare la trama e gestire le sottotrame? In che modo inserire i colpi di scena per creare la giusta tensione nel lettore? Il corso risponde a queste ed altre domande, e fornisce una serie di strumenti per mettere in grado l’allievo di costruire il proprio romanzo a partire dall’idea iniziale.

L’Officina di Roma del 20 ottobre introdurrà agli elementi base della narrazione e ai meccanismi profondi della costruzione di un romanzo.

Introduzione al romanzo
Definizione di romanzo: dal racconto orale al ‘mondo scritto’
Forme del romanzo
La struttura del romanzo
Che tipo di narratore sei?

Scrivere il personaggio
La caratterizzazione fisica e psicologica
Modi per rivelare il personaggio
La azioni dei personaggi
Il personaggio e il cambiamento
Studi sul personaggio: Dostoevskij, Flaubert, Fante, Pavese.
Determinare l’azione del personaggio: il desiderio e il conflitto
Laboratorio: preparare una scheda per il personaggio
Dal personaggio alla narrazione
Creazione dell’antagonista

Le ambientazioni
Il luogo della storia
L’epoca storica
Il periodo dell’anno
Atmosfera e stato d’animo
Gli elementi esterni
La geografia fisica

Il punto di vista
Il punto di vista in prima persona
Il punto di vista in terza persona (interno)
Il punto di vista in terza persona (esterno)
Il punto di vista onnisciente
Il punto di vista in seconda persona

Bibliografia parziale del corso
Georges Simenon, “Lettera al mio giudice”
Marguerite Yourcenar, “Memorie di Adriano”
Jane Austen, “Emma”
Stendhal, “Il rosso e il nero”
Victor Hugo, “I miserabili”
Lev Tolstoj, “Guerra e pace”
Fëdor Dostoevskij, “I fratelli Karamazov”
John Fante, “Chiedi alla polvere”
Cesare Pavese, “La luna e falò”
William Faulkner, “Mentre morivo”
Gustave Flaubert, “Madame Bovary”
Charles Dickens, “Grandi speranze”
Elsa Morante, “La storia”
Gabriel Garcia Marquez, “Cent’anni di solitudine”

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Roma potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264

Annunci

Le Officine del Racconto: programma didattico del prossimo semestre

Le Officine del Racconto organizzano a Roma e su scala nazionale una serie di laboratori intensivi di scrittura creativa che introducono alla conoscenza delle principali tecniche narrative e degli strumenti fondamentali per la realizzazione dei propri progetti di scrittura.

Come si costruisce un personaggio? Come giungere dall’idea iniziale alla costruzione della trama? Come scrivere ambientazioni indimenticabili e dialoghi efficaci? Attraverso una full immersion di una giornata nella nostra Officina verranno sperimentati tutti i modi per trasmettere emozioni al lettore, creando personaggi memorabili e trame accattivanti.

Ogni lezione verrà accompagnata dalla realizzazione di esercizi di scrittura, e da materiali tratti dalla grande tradizione letteraria, spezzoni di film e proiezioni di video didattici. Al termine di ogni lezione verrà consegnata una dispensa comprensiva delle tracce per le esercitazioni, testi didattici, una mappa concettuale e una bibliografia completa dell’argomento trattato.

Le Officine del Racconto prevedono un lavoro su una classe di 15-20 persone.

Questo il programma didattico del prossimo semestre, da settembre 2012 fino al mese di marzo 2012.

22 settembre: Il romanzo psicologico
29 settembre: Vivere per raccontarla, sulla scrittura autobiografica

Ottobre: Scrivere un romanzo – Livello base
Ottobre: Scrivere un romanzo – La costruzione della trama

Novembre: Scrivere un racconto – Livello base
Novembre: Scrivere un giallo e un romanzo poliziesco

Gennaio: La costruzione del personaggio – Livello base

Febbraio: Il romanzo psicologico
Febbraio: Scrivere un romanzo – Livello intermedio

Marzo: Scrivere l’eros
Marzo: Le città invisibili, come scrivere le ambientazioni

E ancora, nel secondo semestre, corsi avanzati di scrittura, laboratori pratici di scrittura creativa e giornalismo e le Master Class di due giornate.

 

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Roma potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264

 

 

Le Officine del Racconto del 29 settembre: Laboratorio sulla scrittura autobiografica

Esiste un rapporto molto stretto tra l’autobiografia e la creazione letteraria. Nella costruzione delle storie molti elementi portanti fanno riferimento ad esperienze personali dell’autore, al proprio vissuto e ad elaborazioni di proprie fantasie o paure; oppure si tratta di creazioni totalmente autobiografiche, che nascono cioè da concrete esperienze di vita dell’autore. È stato così per alcuni grandi scrittori come Charles Dickens, Fëdor Dostoevskij, Franz Kafka, Marguerite Duras, Virginia Woolf e molti altri. Il laboratorio sulla scrittura autobiografico di Roma, “Vivere per raccontarla” ha l’obiettivo di analizzare questi elementi presenti all’interno di numerose produzioni letterarie ed aiutare ad utilizzare produttivamente questi materiali autobiografici all’interno di un proprio testo.

Questo è il programma:

Le scritture dell’intimità
Il diario intimo
Il diario immaginario
I diari di viaggio
La lettera e il romanzo epistolare
La lettera – confessione
I frammenti autobiografici
Le biografie immaginarie
I documenti autobiografici
Diari di scrittura

Testi
Sylvia Plath, “Diari”
Franz Kafka, “Diari”
Cesare Pavese, “Il mestiere di vivere”
Anna Frank, “Diari”
Fernando Pessoa, “Il libro dell’inquietudine”
Amos Oz, “La scatola nera”
Virginia Woolf, “Diario di una scrittrice”
Gabriel Garcia Marquez, “Vivere per raccontarla”
F
ëdor Dostoevskij, “Memorie dalla casa dei morti”

Vivere per raccontarla
Scrittura come autoanalisi
Scrittura e cambiamento
I luoghi della memoria
Ti racconto mio padre/ti racconto mia madre
Il tempo e la Storia
Le testimonianze dirette e le testimonianze indirette

Testi
Cesare Pavese, “La luna e i falò”
Beppe Fenoglio, “Una questione privata”
Louis Ferdinand Cel
íne, “Viaggio al termine della notte”
Erri De Luca, “Non ora, non qui”
Ernest Hemingway, “Il vecchio e il mare”
Amelie Nothomb, “La metafisica dei tubi”
Philip Roth, “Patrimonio”
F
ëdor Dostoevskij, “Il giocatore”
Paul Auster, “Esperimento di verità”

Laboratorio di scrittura autobiografica: il sogno (da un’idea di Dino Buzzati)

Per informazioni e approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa di Roma potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264