Le Officine del Racconto: laboratorio di scrittura creativa “Scrivere un romanzo – la costruzione della trama”

Dopo aver affrontato, nella seconda Officina, la complessità del romanzo psicologico e le scritture dell’intimità, il prossimo laboratorio di Roma del 19 maggio illustrerà le tecniche necessarie per la costruzione delle trame. Il passaggio dall’idea iniziale alla costruzione della storia spesso è la fase più complessa e, alle volte, scoraggiante. Il laboratorio spiegherà come lavorare sul testo, come progettare e strutturare le trame, come gestire le trame principali e le sottotrame, inserire i colpi di scena e tenere viva l’attenzione del lettore.

Questo il programma della giornata del laboratorio dal titolo: “Scrivere un romanzo – la costruzione della trama”.

Tramare: elementi per la costruzione delle storie
L’architettura delle storie: introduzione
La struttura nei romanzi classici e nei romanzi moderni
Il punto di vista tematico
L’incidente scatenante
Conflitti interni ed esterni: l’arco di trasformazione del personaggio
La Domanda Drammaturgica Principale
Il punto di svolta e i colpi di scena

Testi di Charles Dickens, Victor Hugo, Virginia Woolf, John Fante, Haruki Murakami, Elsa Morante, Gabriel Garcia Marquez, Andrea Vitali e Erri De Luca.

Tramare: elementi per strutturare la trama
La struttura in tre atti
Trame e sottotrame: come gestire la trama principale e quelle secondarie
Cambiamenti ed epifanie
Creazione della tensione: il ritmo interno del romanzo
Apertura, sviluppo e climax
Come gestire la chiusura e la risoluzione dell’azione
Creare la scaletta di un romanzo
Consigli per la revisione

Testi di Jane Austen, Cesare Pavese, Fëdor Dostoevskij, Gustave Flaubert, James Ellroy, Philip Roth e Paul Auster.

Laboratorio: analisi del testo
“Tu, mio” di Erri De Luca
“La macchia umana” di Philip Roth

Per informazioni ed approfondimenti sulle modalità di partecipazione al laboratorio di scrittura creativa del 19 maggio potete mandare una email a corsidiscritturacreativa@gmail.com oppure telefonare al numero 348 3235264

Incontri con gli autori: presentazione a Napoli di “Geografie di un orlo” di Emilia Barbato

Il 3 aprile alle 17.30 saremo presenti a Napoli presso la Libreria Guida di via Port’Alba per la presentazione di “Geografie di un orlo” di Emilia Barbato (CSA Editrice). Parleremo dei processi della scrittura poetica e della scrittura totale della poesia. Francesco Izzo introdurrà Emilia Barbato che illustrerà i temi del suo esordio letterario.

 

«A volte penso che la morale viva negli occhi dei bambini,
parli con la piega delle loro labbra. Un sorriso per il bene,
le lacrime per il male.
Come una collina dietro cui sorge o tramonta il sole.
Noi siamo luce o ombra?
So che quando ho incontrato il sereno dei tuoi occhi il mio
buio si è spento, si è spostato facendo notte sulla ragione.
Dentro, il vento ha smesso di soffiare, soffocato ogni
rumore.
So bene di essere rimasta sola sull’orlo dell’orizzonte e di
muovermi senza più geografie. Di avanzare a passi incerti
quando ogni nuovo alito muta la distanza dal tuo centro e le
parole allontanano il mio dal tuo meridiano. Eppure,
ricordo chiaramente la mia mano scivolare tra le linee della
tua, malgrado l’attuale perdita di riferimento e
l’abbandonarci del noi, il suo andare deluso verso due
nomi.
Rimane la mappa dei tuoi nei come unico cielo, rimane
caparbiamente, sebbene la ragione tenti di affievolire ogni
bagliore a quelle stelle.
Così ti scrivo prima che faccia del tutto giorno.
Prima che una raffica muti le geografie di questo orlo».

Emilia Barbato, dall’introduzione di “Geografie di un orlo”

Emilia Barbato è nata a Napoli nel 1971 e vive vicino Montesarchio, in provincia di Benevento. Laureata in Economia presso l’Università degli Studi Federico II, si occupa del controllo di gestione e dei sistemi informativi in un noto gruppo industriale campano. La passione per la letteratura, la poesia e la scrittura ha sempre accompagnato la sua vita, manifestandosi attraverso una produzione varia ed eterogenea di liriche e racconti. “Geografie di un orlo” è il suo esordio letterario.