Rosetta Loy: scrivere nel silenzio

“Per scrivere ho bisogno di essere sola e avere silenzio attorno. Ho anche bisogno di tempo, non riesco a fare niente se non ho almeno un paio d’ore di cui posso disporre totalmente. La vita dello scrivere è scissa, separata da quella ‘fuori’, e per fuori intendo lontano dalla mia scrivania.

Scrivo e riscrivo molte volte, sono lenta e cerco sempre un ritmo che sia in armonia con quanto voglio dire. A volte può capitare che cambi posto a una parola tre o quattro volte. Spesso la notte mi sveglio pensando alla frase che mi era sfuggita o a una situazione che a un tratto non mi convince più, allora devo alzarmi e scarabocchiare un appunto. Solo così posso ricominciare a dormire.

La scrittrice romana Rosetta Loy

La mia è una scrittura visiva nel senso che ‘vedo’ e scrivo nello stesso tempo, le due cose sono inseparabili, è come se l’astrattezza delle parole dovesse immediatamente concretizzarsi nell’immagine.

Un racconto, un romanzo, hanno inizio quando da quello che ho confusamente accumulato in testa si stacca un particolare, qualcosa che emerge con grande nitidezza, un relitto intatto tra i tanti informi. E da lì parto: mano mano che affiorano altri particolari si aggregano gli uni agli altri come frammenti di un puzzle e comincia a comparire il disegno.

Alcuni pezzi potranno in seguito rivelarsi delle false piste, e quelli devono venire scartati. È il lavoro più difficile e non sempre riesce, è duro separarsi da quanto abbiamo scritto, qualcosa intorno a cui abbiamo a lungo circumnavigato sicuri di trovare un approdo”.

Rosetta Loy è una delle più importanti scrittrici italiane, autrice di racconti e romanzi, legata intensamente a una tradizione letteraria che risale fino all’Ottocento per incarnarsi in uno stile asciutto, essenziale e profondamente moderno.

Advertisements

Un pensiero su “Rosetta Loy: scrivere nel silenzio

  1. Buongiorno, stiamo organizzando a Torino in occasione del ventennio della scomparsa della scrittrice Natalia GINZBURG una mostra in suo onore.
    Mi piacerebbe contattare la scrittrice Rosetta LOY perchè è stata una sua carissima amica, affinchè anche Lei possa dare un contributo al ricordo di Natalia.
    Spero di poter confidare nella riuscita della ricerca
    Grazie a tutti
    Rosalba
    327-5709717

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...